Giocattoli improvvisati: un uso alternativo degli oggetti di casa

22 maggio 2016

Chi l’ha detto che è necessario comprare dei giocattoli per divertirsi un sacco? Ecco quali oggetti di casa potete trasformare in divertenti giochi

Giocare con i propri bambini è fondamentale, l’abbiamo già detto e lo ripeteremo sempre. Non dovrebbe essere un’attività facoltativa, una cosa da fare quando e se si ha tempo, dovrebbe essere un rito, un vero e proprio impegno giornaliero, un divertentissimo impegno, che fa bene a loro quanto a voi. Per giocare con i bambini sono necessari 3 ingredienti fondamentali:

1. Voglia di giocare

I bambini sentono se siete lì solo perché credete sia un dovere, sanno percepire il vostro effettivo desiderio di passare del tempo con loro

2. Nessun limite

Non vi vergognate di nulla, ho visto molti adulti essere imbarazzati di fronte ad un bambino, io stessa ho avuto difficoltà con la mia prima figlia a lasciarmi andare: tornate bambini, saltate, ridete, spalmatevi sul pavimento con loro, se non vi divertite anche voi che gusto c’è?!

3. Molta fantasia

Chi l’ha detto che è necessario comprare dei giocattoli per divertirsi un sacco? La casa è strapiena di giocattoli che non sapevate di avere.


Leggi anche Giocando si impara: ecco spiegato perché


Giochi da fare a casa > Oggetti di casa come giocattoli

Ecco quali oggetti di casa potete usare in sostituzione ai giocattoli, anche meglio degli originali:

Telefomando

Con un telecomando che funge da telefono potete chiamare la nonna lontana, un amico immaginario, un alieno su Marte. Con due telecomandi la conversazione diventa sicuramente più interessante (ovviamente voi sarete l’interlocutore nelle vesti di un personaggio qualsiasi).

Pentoleria

Delle pentole sono un’ottima batteria improvvisata, non saranno felici i vicini, ma voi vi divertirete sicuramente.

Flauttiglia

Usate una bottiglia come flauto soffiando perpendicolarmente sul collo.
(Usando tutti insieme questi strumenti potete improvvisare una vera e propria orchestra. Aggiungeteci anche un bel cucchiofono e sarete un bel gruppo rock!)

Tovantello

Tovaglie che fanno da mantello per trasformarsi in supereroi e salvare il Pianeta Salotto dall’invasione del papà alieno!

Divastello

Un divano può diventare un perfetto castello (o una tenda in cui rifugiarsi o addirittura un perfetto scivolo se avete un divano in pelle). Basta usare tre cuscini per costruire una capannina, se la coprite con un plaid potrete avere anche un po’ di privacy.

Cartonauto

Un cartone diventa una perfetta automobilina. Basta prendere un cartone della giusta dimensione, disegnarci sopra qualche piccolo dettaglio (ruote, volante, fari), infilarci dentro il bambino e spingerlo per casa con un bel brum brum di accompagnamento!


Leggi anche Bambini e gioco: un binomio essenziale per lo sviluppo psicofisico


Bottowling

Giochiamo a bowling con le bottiglie di plastica, se non abbiamo una palla per colpire le bottiglie, anche un limone andrà benissimo!

Cucchietta magica

Un lungo cucchiaio di legno diventa una vera e propria bacchetta magica, magari con in aggiunta un tovantello, se volete proprio completare l’opera.

Come avrete notato non servono giocattoli, ma solo una fervida fantasia. Buon divertimento. 🙂

Se vi servono altre idee consultate i nostri articoli dedicati ai giochi per bambini da 0 a 2 anni, da 3 a 5 anni e da 6 a 8 anni.

 

Autore:

Marianna Pappalardi

Mamma, Logopedista e Creative Director di Marshmallow Games

Scrivi un commento
Filastrocca della scimmiaRapporto bambini, genitori e nonni: consigli per gestirlo al meglio

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSA FACCIAMO
Marshmallow Games crea app educative per bambini e ragazzi, per una nuova entusiasmante esperienza di apprendimento! Scopri di più su www.marshmallow-games.com
Diventa nostro socio!
Investi in Marshmallow Games

Con Marshmallow Games siamo protagonisti di una campagna di equity crowdfunding sul portale Mamacrowd. Il nostro obiettivo è raccogliere 100.000€ attraverso l’ingresso di nuovi soci.

Nuovi di zecca!
I più amati