4 segni per capire se i bambini sono pronti a leggere

8 luglio 2016

Alcuni esercizi per insegnare ai bambini a leggere e come capire se sono pronti a farlo con 4 segni di riconoscimento

E’ difficile prevedere quando il cervello di un bambino sarà pronto a fare milioni di connessioni necessarie per leggere una sola parola.

Una situazione simile è quando i bambini imparano a camminare: bisogna tenerli per mano in posizione eretta facendo un passo alla volta, con loro che si sbilanciano in avanti e poi un giorno, inaspettatamente, riescono a muovere i primi passi da soli.

In modo analogo a come i bambini mostrano segni per iniziare a camminare lo stesso accade quando sono pronti per iniziare a leggere. I bambini forniscono indizi che possiamo definire ‘abilità di pre-lettura’

Ecco i consigli per aiutarvi a capire se il bambino è pronto alla lettura. Vi riportiamo 4 segni di riconoscimento e contemporaneamente vi proponiamo dei semplici giochi da fare con i vostri bambini, rendendo il processo di apprendimento divertente.


Leggi anche 8 strategie per aiutare i bambini ad amare la lettura

I 4 segni per capire se i bambini sono pronti a leggere

1. La motivazione

I bambini devono essere interessati alla lettura, sentirsi motivati, prima di impartirgli il giusto insegnamento e sottoporli a piccoli sforzi di memoria e attenzione. E’ opportuno selezionare una raccolta di libri su argomenti che il bambino ama e dedicare parte del vostro tempo alla lettura. In questo modo creerete un forte legame tra voi e loro attraverso lo strumento del libro. Il momento della lettura dovrà essere vissuto e ricordato come un momento piacevole e rilassante.

2. La consapevolezza del concetto di libro

I bambini devono capire e avere la consapevolezza che i lettori pronunciano le parole scritte sul libro, che ad ogni lettera e parola corrisponde un suono e che pronunciate una dopo l’altra costituiscono il testo nonché la storia che gli leggete. Anche se il bambino non è in grado di leggere deve aver colto e afferrato questo concetto. Inoltre il bambino deve essere in grado di capire la sequenzialità delle pagine, che c’è un inizio ed una fine e tenere il libro nella direzione corretta.

3. Il riconoscimento delle lettere

Prima di iniziare a leggere il bambino deve riconoscere bene tutte le lettere e associare il giusto suono ad esse. “Questa è una B, questa è una O”, e così via. Essere in grado di riconoscere l’ABC lo prepara per l’apprendimento dei suoni e della lettura. Dal momento che i bambini apprendono con efficacia quando giocano e si divertono, vi proporremo dei divertentissimi giochi di ABC da fare con i vostri piccoli.

4. La consapevolezza fonologica

In altre parole i bambini devono essere in grado di riconoscere i suoni delle parole. Per esempio

  • qual è il primo suono (lettera) della parola coniglio?

Risposta:  / c /

(In basso alcune proposte di gioco per l’apprendimento dell’alfabeto)

  • Quante sillabe hai sentito quando batto con le mani la parola “divano”?

Risposta: / di /  / va /  / no /.

Suggerimento: Insegnate ai bambini a rompere le parole con il gioco del battito delle mani, scandendo e pronunciando con intensità i suoni.

  • la parola “gatto” è la rima di “cane”?

Risposta: No, non finiscono con lo stesso suono.

Suggerimento: Per aiutare il bambino a sviluppare la sua capacità fonologica leggete tante filastrocche, la rima e il senso del ritmo aiutano il bambino a stimolare il suo linguaggio, a riconoscere e a identificare i suoni.


Visita la nostra sezione Filastrocche

Insegnare a leggere > I giochi dell’ ABC

Caccia al bicchiere dell’ABC

(Attività per bambini dai 3 ai 6 anni)

Imparare l’alfabeto richiede tanta pratica ed esercizio costante. I giochi contribuiscono di certo a rendere tutto questo lavoro divertente per i bambini. Questo semplice gioco di caccia al bicchiere è un modo semplice per insegnare ai bambini a riconoscere l’alfabeto.

In primo luogo, rifornitevi di:

  • 5 tazze,
  • 5 piccole etichette di cartoncino colorato
  • Nastro adesivo
  • Qualcosa da nascondere (piccole sfere, pon pon, ecc)

Scegliete 5 lettere e scrivetele sulle etichette di cartoncino che applicherete in un secondo momento sulle tazze.

Mostrate al bambino quello che nascondete sotto una delle tazze e spostatele velocemente da destra verso sinistra e viceversa. Poi chiedete al bambino di indicare il bicchiere dove il piccolo tesoretto è nascosto, pronunciando con lui la lettera indicata sul bicchiere cha ha scelto.

Continuate a giocare fino a che non trova l’oggetto nascosto, introducendo le lettere poco per volta.

Palla alfabeto

(Gioco per bambini dai 2-5 anni)

Per questo gioco è necessario munirsi di una palla da spiaggia, grande e leggera e di un pennarello.

Per cominciare scrivete sulla palla tutte le lettere dell’alfabeto, il gioco consiste nel lanciare la palla in aria e nel momento in cui questa viene afferrata, il bambino dovrà pronunciare le lettere che le sue dita hanno toccato. Il suo sorriso dirà tutto!

Colpire le lettere

Questo è un gioco adatto da fare all’aperto in questa bellissima stagione. Dovete munirvi di una pistola ad acqua e scoprirete che insegnare giocando è la soluzione per un facile apprendimento.

Il gioco consiste nel scrivere l’intero alfabeto su dei cartoncini e applicarli su una parete o uno steccato, il bambino dovrà colpire con la sua pistola ad acqua le lettere che voi gli indicherete. Divertitevi con loro chiedendogli di colpire le singole lettere o la lettera iniziale di una parola o quella finale, insomma date spazio alla fantasia e condividete il momento di gioco insieme al vostro piccolo.

 

Autore:

Stefania Massafra

Editor di Marshmallow Games

Scrivi un commento
Filastrocca dell’elefanteLa danza del pannolino

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSA FACCIAMO
Marshmallow Games crea app educative per bambini e ragazzi, per una nuova entusiasmante esperienza di apprendimento! Scopri di più su www.marshmallow-games.com
Diventa nostro socio!
Investi in Marshmallow Games

Con Marshmallow Games siamo protagonisti di una campagna di equity crowdfunding sul portale Mamacrowd. Il nostro obiettivo è raccogliere 100.000€ attraverso l’ingresso di nuovi soci.

Nuovi di zecca!
I più amati