4 giochi per introdurre la matematica ai più piccoli

25 maggio 2016

Giochi e consigli per introdurre i bambini in età prescolare ad una disciplina tanto astratta quanto vicina al nostro vivere quotidiano

“Se l’uomo non sapesse di Matematica non si eleverebbe di un sol palmo da terra”. 

Così Galileo Galilei riesce a raffigurare un concetto tanto astratto, estrapolandone la bellezza poetica. Diversi studi hanno dimostrato che chi impara le operazioni matematiche da piccolo, avrà in futuro grandi vantaggi in tutte le discipline, anche quelle umanistiche, determinando il successo e la carriera del bambino. Eppure la matematica è forse la materia meno amata dalla grande maggioranza degli studenti.

Come appassionare i bambini alla matematica?

Considerando che i bambini in età prescolare conoscono poco i numeri, limitandosi solo ai numeri naturali, il campo d’insegnamento è parecchio ristretto. Il primo approccio alla disciplina dovrà essere semplice e intuitivo.


Leggi anche L’esperienza della matematica in età prescolare: un gioco tutto da scoprire

Ecco alcuni consigli e giochi da fare con lui:

Iniziate con giochi, molto semplici!

  • Il contare. Per  il bambino la matematica è il contare, l’esperienza numerica del bambino è inizialmente un’esperienza linguistica. Contate con lui in qualsiasi momento della giornata (ad es. quando devono riporre i giochi nel cesto, mettere i pennarelli nell’astuccio, le caramelle all’intero di un piattino, i libri su uno scaffale; insomma tutto può essere oggetto di conteggio)
  • Il lancio del dado, della moneta e del colore di una carta legati al concetto della probabilità (ad es. prima di lanciare il dado, dite al vostro bambino: “se esce 1 vinci tu, altrimenti vinco io!”. Sicuramente inizialmente il bambino non capirà ma dopo ripetuti lanci, potrà dirvi: “facciamo il contrario, se esce 1 io perdo! Queste sono le parole pronunciate dal mio cuginetto di 5 anni, aveva capito che la probabilità è diversa)
  • L’ascensore che porta al piano terra è un esempio utile per introdurre il concetto di numeri negativi (contate insieme a lui: “meno tre, meno due, meno uno, arrivati!”)
  • Un approccio semplice, invece, per la comprensione dell’infinità dei numeri primi è il facile concetto che si può sempre aggiungere il numero 1! Questo è quello che ho detto a Samuele (il mio cuginetto di 5 anni), quando mi disse: “Stefania, ma qual è il numero più grande? 🙂

Questi possono essere dei consigli per introdurre il bambino ad una disciplina tanto astratta quanto vicina al nostro vivere quotidiano. Motivare e spronare i bambini è sempre un bene, l’importante è stare attenti a non esagerare. Ad ogni età il giusto insegnamento.

Tenete bene a mente che la gioia del bambino di apprendere deriva dalla gioia e dalla passione di chi insegna. Quando un genitore o un insegnante è capace di accendere un interesse avrà raggiunto il suo più grande obiettivo: appassionare a nuovi mondi, a nuovi saperi. Il poeta statunitense Mark Van Doren, citava:

blockquote01L’arte di insegnare è l’arte di assistere a una scoperta

Quindi è importante coinvolgere il bambino a stimoli sempre nuovi, mai annoiarli e sopratutto ogni esperienza, compresa quella dell’insegnamento della matematica, deve essere intesa come attività di gioco. Questo perché ogni bambino se percepisce come semplice e armonioso ciò che apprende, lo reputerà bello, divertente e facile. Di conseguenza a sfociare in lui è la passione.

 

Autore:

Stefania Massafra

Editor di Marshmallow Games 

Scrivi un commento
Bambini gianburrasca: bambini vivaci o bambini iperattivi?Filastrocca dell’ippopotamo

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSA FACCIAMO
Marshmallow Games crea app educative per bambini e ragazzi, per una nuova entusiasmante esperienza di apprendimento! Scopri di più su www.marshmallow-games.com
Diventa nostro socio!
Investi in Marshmallow Games

Con Marshmallow Games siamo protagonisti di una campagna di equity crowdfunding sul portale Mamacrowd. Il nostro obiettivo è raccogliere 100.000€ attraverso l’ingresso di nuovi soci.

Nuovi di zecca!
I più amati