10 Attività per arricchire il vocabolario del tuo bambino (video)

23 dicembre 2015

Articolo e video su 10 attività da fare con i bambini per arricchire il loro vocabolario

Inutile negarlo: la competenza linguistica è un biglietto da visita che dice molto di noi, è lo specchio del nostro background culturale, avere una capacità dialettica ben strutturata può distinguerci tra tanti, agevolarci nei rapporti sociali e lavorativi, darci una spinta notevole in qualsiasi ambito. Sotto questa luce, quando si parla di sviluppo del linguaggio del bambino si dovrebbe dare molta importanza a lessico e sintassi, in parole semplici al vocabolario e alla grammatica. Un vocabolario carente può essere causa di fenomeni come la balbuzie fisiologica o disturbi della fluenza dell’eloquio.

La domanda giusta da porsi è “il linguaggio del mio bambino è adeguato alla sua età?
Solo un logopedista può darvi una risposta certa, sottoponendo il bambino ad una valutazione con test standardizzati, ma le attività che voi mamme potete fare per arricchire il vocabolario del vostro bambino sono infinite. Di seguito ve ne elenchiamo qualcuna per darvi qualche idea. Sono attività che si possono svolgere con bambini fino ai 6 anni circa.

1. Ogni cosa ha un nome!

Questa è una regola generale anche per le mamme che vogliono stimolare il linguaggio del loro bambino. Parlate tanto con il vostro bambino, qualsiasi età abbia, non preoccupatevi se credete non possa comprendervi, in realtà può sorprendervi la sua capacità di comprensione. Accompagnate ogni gesto, anche il più banale, con un racconto, accentuando molto l’intonazione (es. Adesso laviamo le mani, apriamo il rubinetto, oh! Guarda! Acqua fresca! Mettiamo il sapone sulle mani così saranno pulite e profumate…). In questo modo sapranno che ogni cosa che vedono ha un suo nome preciso.

2. Vocabolari fotografici

Esistono moltissimi libri/gioco con tantissime figure divise per categorie, molto utili a stimolare l’ampliamento del vocabolario del vostro bambino.

3. Vediamo cosa c’è in casa!

Anche se credete che i bambini conoscano alla perfezione la vostra casa, non è così! Vi sorprenderà scoprire quanti oggetti non conoscono o perlomeno non saprebbero denominare. Scegliete ogni giorno una stanza diversa e perlustratela, dando un nome ad ogni oggetto, aprite i cassetti della dispensa, lasciate che il bambino tocchi tutto, sperimenti ogni oggetto, come versare del liquido usando un imbuto o tagliare un pezzettino di pane con il coltello… ovviamente con la vostra supervisione.

4. Filastrocche, che meraviglia!

Le filastrocche sono un potentissimo mezzo per favorire un corretto sviluppo del linguaggio, perché stimolano la memoria e il senso ritmico, sono piacevoli da ascoltare e creano empatia attirando molto l’attenzione sul contenuto del messaggio. Ancora più efficaci se associati a delle illustrazioni accattivanti.


Leggi anche Perché dovreste leggere più filastrocche

5. App educative per bambini

Non sottovalutate l’efficacia dei nuovi strumenti educativi, che abbiamo proprio lì a portata di mano. Lo store offre una moltitudine di applicazioni educative con cui è possibile offrire al bambino un mezzo divertente ed innovativo. Il consiglio è quello di seguirlo e condividere con lui/lei il divertimento.

6. Cosa c’è nel mio sacchetto?

Un gioco divertente è quello di prendere un sacchetto e immaginare di poterci mettere qualsiasi cosa, una sorta di borsa di Mary Poppins, chiedendo al bambino di denominare gli oggetti immaginari per categoria; ad esempio potete dire al vostro bambino: “qui dentro ci sono 5 oggetti di vetro, vediamo se indovini quali sono”. In questo modo i vostri bambini sono stimolati a richiamare alla memoria le parole che già fanno parte del loro vocabolario e l’esercizio aiuta a consolidarne la presenza nel loro “database”. Potete sbizzarrirvi con le categorie (5 cose di colore…, 5 cose che si vendono in…, 5 cose che iniziano con la lettera… etc).

7. Canzoni e balletti

Scatenatevi con delle belle canzoncine per bambini, ballate e cantate insieme a loro, come le filastrocche, anche le canzoni aiutano a rafforzare la memoria e ad apprendere con maggiore facilità le parole nuove.


Leggi 10 giochi da fare insieme ai vostri bambini… Dal più movimentato al più rilassante! (3-5 anni)

8. Treno di parole e rime

È un gioco molto vecchio ma sempre efficace. Iniziate voi scegliendo una parola e dite al vostro bambino di scegliere la parola successiva in modo che inizi con la sillaba finale della precedente: treno-notte-terra-rana e così via.
Giocate con le rime. Divertitevi a cercare la rima di ogni parola che vi viene in mente. Come quella precedente, anche questa attività è molto utile non solo all’ampliamento del lessico, ma anche e soprattutto allo sviluppo delle competenze metafonologiche, quelle che ci permettono di analizzare il linguaggio parlato e manipolarne le unità di cui è costituito. Questo processo si completa intorno ai 4 anni ed è fondamentale per l’acquisizione del linguaggio scritto.

9. Ogni parola ha un significato

Il vostro bambino potrebbe non saper utilizzare una parola nel suo linguaggio comune perché non ne conosce il significato, per cui assicuratevi sempre (senza stressarlo!) che abbia compreso il significato delle parole che sente.

10. Ritagliate delle immagini dai volantini

Si, esatto, proprio i volantini dei supermercati! Sono strapieni di immagini, divise per categoria, comodissimi!! Non dovete fare altro che procurarvi delle forbici e un quaderno su cui incollare le immagini ritagliate. Insieme al vostro bambino ritagliate le immagini denominandole e dividetele in categorie, poi lasciate che il vostro bambino incolli sul quaderno tutte le immagini che fanno parte di quella categoria e lasciate un po’ di spazio per le immagini che troverete nei volantini successivi! Questa attività serve a fornire al bambino un’esperienza diretta con il vocabolo, il che rafforzerà moltissimo la probabilità che quel vocabolo sia memorizzato ed entri a far parte del suo lessico corrente.

Un concetto generale è fornire al bambino tutte le parole utili a sviluppare i concetti che vuole esprimere, ma la regola più importate di tutte è ascoltate i vostri bambini e non interrompeteli mai mentre cercano di dirvi qualcosa, anche se vogliono solo comunicarvi che hanno colorato di blu la vostra stanza con un pennello immaginario, come ama fare la mia Bombetta. :)

 

Marianna Pappalardi

Mamma, Logopedista e Creative Director di Marshmallow Games

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Se ti piacciono i nostri articoli lasciaci la tua mail per rimanere sempre aggiornato.

Registrazione effettuata con successo!

Scrivi un commento
Perché dovreste leggere più filastroccheSe non fossi diventata mamma
All comments (12)
  • Domenica Colonna
    14 gennaio 2016 at 17:12

    Congratulazioni! Un meraviglioso Blog che offre ai bambini strumenti e attrezzi gioiosi ,per scoprire e costruire conoscenze valide, originali, coinvolgendo la sfera emotiva divertendosi e […] Read MoreCongratulazioni! Un meraviglioso Blog che offre ai bambini strumenti e attrezzi gioiosi ,per scoprire e costruire conoscenze valide, originali, coinvolgendo la sfera emotiva divertendosi e qualificando ĺ'esperienza. La responsabilità consapevole, dell' arduo compito è nella grande avventura che vi preparate a vivere!!! Con i bambini non c'è modo di annoiarsi se la vostra attenzione è curiosona. Read Less

    Reply
    • Marianna Pappalardi
      @Domenica Colonna
      25 gennaio 2016 at 23:09

      Grazie dei complimenti! Amiamo molto il nostro lavoro e speriamo di trasmettere un po' del nostro entusiasmo anche ai nostri lettori! :)

      Reply
  • Tlnet training
    21 gennaio 2016 at 9:46

    Bella l'idea dei volantini e di ritagliare le immagini dei vari oggetti e poi incollarli su un quaderno, molto piu' efficace che continuare a […] Read MoreBella l'idea dei volantini e di ritagliare le immagini dei vari oggetti e poi incollarli su un quaderno, molto piu' efficace che continuare a colorare ... Read Less

    Reply
    • Marianna Pappalardi
      @Tlnet training
      26 gennaio 2016 at 11:42

      Felici di fornirvi consigli utili! E ne abbiamo in serbo molti altri!

      Reply
  • Alessandro
    21 gennaio 2016 at 10:30

    Consigli azzeccati e pertinenti validi per le mamme ma anche per i papà che hanno un ruolo educativo equivalente a quello delle mamme !

    Reply
    • Marianna Pappalardi
      @Alessandro
      25 gennaio 2016 at 23:06

      Grazie mille, sicuramente i nostri consigli sono rivolti alle mamme come ai papà o chiunque si occupi dei piccoli!

      Reply
  • Lina di muzio
    22 gennaio 2016 at 0:13

    Ho trovato veramente eccellente i vostri consigli. Grazie e buon lavoro

    Reply
    • Marianna Pappalardi
      @Lina di muzio
      25 gennaio 2016 at 23:04

      Grazie mille! Continua a seguirci e non ti deluderemo! :)

      Reply
  • Mariapaolacancellieri
    24 maggio 2016 at 6:58

    Congratulazioni vivissime per gli spunti pedagogici sempre utili. MPC

    Reply
    • Marianna Pappalardi
      @Mariapaolacancellieri
      30 maggio 2016 at 10:46

      Grazie mille, siamo felici di fornire contenuti utili! Se avete suggerimenti siamo ben felici di riceverne!

      Reply

Scrivi il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSA FACCIAMO
Marshmallow Games crea app educative per bambini e ragazzi, per una nuova entusiasmante esperienza di apprendimento! Scopri di più su www.marshmallow-games.com
Street Music Academy – Tutto è musica!
Scarica Street Music Academy
Nuovi di zecca!
I più amati
bimbo_ansia_newsletter

Cosa aspetti ad iscriverti?!

Giochi divertenti, consigli e informazioni utili per lo sviluppo del tuo bambino.

Registrazione effettuata con successo!