10 giochi da fare insieme ai vostri bambini… Gioca che ti passa! (0-2 anni)

30 marzo 2016

Il gioco è un momento di gioia e condivisione e permette di creare un legame particolare con il vostro bambino.

Vi proponiamo 10 semplici ed educative attività da fare assieme a vostro figlio  

Un bambino sazio, riposato, pulito e rilassato che vuole fare? Giocare, ovviamente! Un genitore attento e premuroso sa che il gioco è importante, sa che per garantire al bambino un corretto sviluppo psico-motorio è fondamentale scegliere accuratamente le attività da fare, ma diciamocelo, a volte serve proprio qualcosa di leggero, serve giocare per il gusto di farlo. Non è detto che un gioco semplice e all’apparenza banale non possa essere educativo, per i bambini il gioco è fondamentale ed educativo di per sé.


Leggi anche 10 giochi da fare insieme ai vostri bambini… Dal più movimentato al più rilassante! (3-5 anni)

Ecco qui una serie di attività che potete svolgere con i vostri piccoli mentre aspettate ansiosi il ritorno del papà (o della mamma) per potervi concedere un po’ di tregua:

10 giochi da fare con il bambino

1. Buttiamo giù la torre

Con le costruzioni, con i blocchi logici o semplicemente con dei bicchieri di plastica giocate a fare delle torri, ma non vi aspettate che arrivino molto in alto, prima ancora che possiate fare una fila da tre il vostro bambino l’avrà già buttata giù! Non dimenticate di associare alla caduta qualche parola o suono onomatopeico (es. Bum! Caduto! Oplà!), è ancora più spassoso e allo stesso tempo continuate a stimolare il loro linguaggio.

2. Travasi che passione

Procuratevi due coppette, un cucchiaio e qualcosa da travasare, a seconda dell’età del vostro bambino potete usare cose solide o liquide, riempite una sola delle due coppette con quello che avete deciso di usare, ad esempio la pasta e dite al vostro bimbo di usare il cucchiaio per passarla nel contenitore accanto. Maria Montessori ha scritto pagine e pagine sui travasi, pare che abbiano un potentissimo effetto sullo sviluppo intellettivo del bambino.

3. Tira il fazzoletto

Sediamoci sul tappeto con il bimbo e prendiamo un fazzoletto di stoffa, porgiamo una estremità al bimbo e tiriamo l’altra verso di noi… all’inizio il piccolo si sbilancerà ma, una volta compreso il meccanismo comincerà a tirare a sua volta. A questo punto facciamo finta di cadere e diciamogli allegramente: ”come sei forte!”. Non avete idea di quanto si divertano con questo gioco: provare per credere!

4. Indovina indovinello, dove sta la cosa bella?

di qua o di là, indovina dove sta! Questa è la canzoncina che mia figlia di 3 anni canta ogni volta che fa questo giochino alla sorellina di un anno. È un gioco vecchio quanto il mondo e sempre efficace, le nostre nonne l’hanno fatto con noi, lo conosciamo tutti. Mettete una pallina – o qualsiasi oggetto della stessa dimensione, io di solito appallottolo un calzino della mia bimba – in una mano e chiedete “dov’è?”, se indovina non dimenticate di fargli un grande applauso! Questo gioco allena l’attenzione visiva… ed è una scusa in più per fare altro rumore! 🙂

5. Marionette con i calzini

Inventate delle storie o semplicemente dite quattro chiacchiere al vostro bimbo con alle mani i suoi calzini, si divertirà un mondo!

6. Scriviamo nello zucchero

Prendete una vaschetta di plastica o un contenitore per alimenti basso e rettangolare e riempitelo di zucchero, poi date al vostro bimbo un bastoncino con cui si divertirà a disegnare come farebbe sulla sabbia.

7. Mi scappa la palla

Questo può sembrare un giochino banale, ma credetemi, è troppo divertente! Partiamo dal presupposto che ai bambini piace un sacco far cadere le cose, immagino lo sappiate bene, quindi ecco cosa dovete fare: procuratevi una palla, lanciatela in aria e fate finta di non riuscire ad acchiapparla facendola rimbalzare e gridando “oh, mi è scappata” o qualsiasi altro verso andrà bene, si divertiranno da morire! Provare per credere!

8. Musicisti fai da te!

Delle bottigliette di plastica con dentro ceci o pastina posso essere dei perfetti shaker, dei barattoli o contenitori per alimenti fanno da tamburi, uno scolapasta di plastica insieme ad un cucchiaio di legno sono perfetti per simulare un guiro. Potete creare suoni diversi per poi inventare una musichetta o semplicemente fare tanto rumore. Ai bambini il rumore piace da morire… so che ne sapete qualcosa!

9. Documentari di animali

Non sono impazzita, ha un senso. Vedere i filmati di animali commentandoli insieme può essere molto divertente e di sicuro vi aiuterà a stimolare il linguaggio dei vostri figli. Non vi aspettate certo che i vostri figli imparino il ciclo di vita di un’ape e tutti i segreti sulla loro produzione di miele, ma state pur certi che si incanteranno davanti al pc o alla tv nel vedere gli animali ascoltando insieme la vostra voce.

10. I versi degli animali

Contemporaneamente all’attività precedente o anche singolarmente, potete divertirvi a fare facce buffe improvvisandovi un topo, una mucca o un cavallo. I bambini adorano ascoltare versi strani, a qualsiasi età, ecco perché la Disney ha creato Paperino.

Ogni volta che giocate con i vostri bambini create con loro un legame particolare, il gioco è un momento di gioia e condivisione, nella loro memoria si stampano una serie di informazioni utili per la loro crescita insieme a sensazioni piacevoli, perché per i vostri bambini siete esempio e guida, oltre ad essere il centro del loro mondo. Provateci, vi ringrazieranno. 🙂

 

Autore:

Marianna Pappalardi

Mamma, Logopedista e Creative Director di Marshmallow Games

Scrivi un commento
La didattica Montessori: liberi di imparareLa rivoluzione digitale a scuola: è il momento di accettare la sfida

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSA FACCIAMO
Marshmallow Games crea app educative per bambini e ragazzi, per una nuova entusiasmante esperienza di apprendimento! Scopri di più su www.marshmallow-games.com
Scarica Whiskey il ragnetto!
Scarica Whiskey il ragnetto!
Nuovi di zecca!
I più amati